Il mio carrello

Chiudi

Spedizione assicurata gratuita in tutta Italia. Reso e garanzia su ogni Prodotto

CHI SIAMO

Giulio Notarantoni apre la prima bottega nello storico rione Esquilino, vicino alla Basilica di Santa Maria Maggiore.

il gioiello roma foto storica del primo negozio

La sue idee e i suoi prodotti piacquero sin da subito.

Aveva portato una ventata di novità nel suo settore

Il suo stile strizzava l'occhio all' Art Nouveau, guardava con ammirazione le prime opere di Cartier, traeva ispirazione dalla Storia Romana. 

Un melting pot di sfumature artistiche che creò gioielli sobri, discreti, eleganti ma soprattutto... amati dalle donne. 

Gli sforzi e la passione per il suo lavoro lo fanno entrare di diritto come membro onorario nella Società Italiana degli Orologiai nel lontano giugno del 1908.

Gli anni dopo la Grande Guerra, che lo vide soldato, furono prosperosi per la sua attività di orologiaio e gioielliere.

Ma poi, tutto cambiò improvvisamente. 

Una nuova guerra era alle porte, Roma fu dichiarata "Città Aperta" dando inizio ad uno dei periodi più tragici e oscuri della Capitale.

Molti commercianti, tra cui Giulio e la sua famiglia, furono costretti a chiudere. 

Notarantoni dovette rifugiarsi da amici abruzzesi e portò con sé tutti i suoi gioielli più preziosi. Riempì un baule, lo caricò sulla sua Balilla 508 e dopo circa un giorno di viaggio, arrivò a destinazione.

Insieme alla moglie decise di sotterrare il suo tesoro in una zona collinare, al centro di un' area delimitata da tre alberi di latifoglie, con l'obiettivo di recuperarlo l'anno seguente o appena sarebbe stato possibile. 

La fase più buia volgeva al termine, mentre cresceva l'entusiasmo di Giulio all'idea di recuperare i propri averi e tornare nella sua amata città.

Il 18 settembre 1945 Giulio, insieme alla moglie, inizia a scavare proprio lì, nelle verdi colline Teatine, tra quei tre alberi maestosi...

Scavarono alacremente, ma del baule non vi era più traccia. 

I suoi sogni svanirono in un attimo. Si sentiva perso. 

Ma qualcosa lo spinse a non fermarsi. Scavò più in profondità fino a quando lo trovò.

Gli smottamenti nel terreno lo avevano trasportato più a valle.

Tornò a Roma ed inaugurò la seconda gioielleria Notarantoni, in via Torino, che fu poi lasciata alla gestione del figlio Enzo, che la porterà avanti fino al 1977.

Verrà poi acquisita da Renato Mancuso, che da oltre 35 anni è la guida del marchio IL GIOIELLO, innovandone lo stile ma mantenendo viva la tradizione tramandatagli.

Infatti, da più di un secolo l’azienda porta avanti lo spirito innovativo del fondatore, continuando a rivisitare la propria arte, senza mai dimenticare da dove proviene.

Crediamo che la gioielleria classica sia senza tempo e senza età. E’ una dichiarazione di stile che si rinnova ma non perde la propria identità

Trattiamo articoli di alta gioielleria e manifattura italiana rivisitando nel mondo contemporaneo la gioielleria di un tempo, sperimentando nell’argento le manifatture orafe

il gioiello roma

“Il Gioiello” è per Lei, donna di classe ed eleganza, attenta allo stile e alla ricerca di accessori di qualità, che la valorizzino al 100% per le occasioni speciali.

“Il Gioiello” accompagna anche il life style quotidiano di una giovane donna, ricercata, attenta alle tendenze, che vuole esprimere la propria personalità in maniera autentica.